A PRESTO TORE!

La MFoods Carburex Gaeta saluta Salvatore Onelli.
La società ha infatti accolto a malincuore la richiesta del tecnico gaetano che per esigenze professionali ha deciso di lasciare la città del Golfo.
Dopo una brillante carriera che lo ha visto protagonista con la maglia della Nazionale e tra le altre quelle di Gaeta, Gymnasium Bologna e Conversano, Onelli ha fatto ritorno a casa vestendo i colori dello Sporting Club fino alla stagione 2015/16, ricoprendo dal 2012 il duplice incarico di allenatore-giocatore.
Un’ultimo anno da atleta a Fondi (Serie A1 2016/17), poi il ritiro dalla pallamano giocata per dedicarsi esclusivamente alla nuova carriera da allenatore, ancora una volta alla guida della MFoods Carburex Gaeta.
La lunga cavalcata verso il girone unico, meritatamente conquistato ai playoff, poi l’ottavo posto della scorsa stagione ed infine l’attuale terminata in anticipo a causa della pandemia.
Tante le emozioni indelebili vissute insieme,
la società ringrazia perciò Salvatore Onelli per quanto profuso in questi anni e gli augura le migliori fortune professionali nella speranza di riabbracciarci nuovamente al più presto.

🎙️ LA PAROLA A COACH ONELLI
“Purtroppo è arrivato il momento di salutarci e come sempre avviene in questi casi le parole servono a poco se non a ringraziare tutti quelli che hanno creduto in me e in questo progetto che spero possa comunque andare avanti, lo meritano gli appassionati che ci sono sempre stati vicini in questi anni difficili e di pellegrinaggio tra un palazzetto ed un altro. Ringrazio la società che in questi anni ha fatto il possibile per mettermi a disposizione un team su cui lavorare e toglierci molte soddisfazioni. Dal mio ritorno nel 2017 avevo l’obiettivo di riportare l’amore per questa maglia e questi colori e le immagini dei derby a Fondi dimostrano che la missione era stata raggiunta. Purtroppo in questi momenti di difficoltà economiche ci vuole coraggio e questo fortunatamente non mi manca anche a costo di prendermi una pausa, spero momentanea, da quella che dal 1989 è la mia più grande passione. A Gaeta lascio una parte di cuore, saluto tutti con un caloroso abbraccio sperando un giorno di poter tornare, magari nel nuovo palazzetto, e portare a termine l’obiettivo che tutti sognamo, di vedere la nostra città sul tetto d’Italia. Un saluto particolare ai ragazzi che mi hanno accompagnato per questa ultima stagione e ai miei under che spero continueranno a crescere come hanno fatto in questi ultimi mesi.”

Gian Marco Tiralongo
Area Comunicazione GSC1970

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.