,

NIENTE FINAL 8 PER LA MFOODS CARBUREX GAETA, BRIXEN VINCE 33-26!

Non riesce l’impresa alla MFoods Carburex Gaeta che al PalaLaghetto soccombe 33-26 alla SSV Brixen venendo così eliminata dalla Coppa Italia 2019/20.
Nonostante un primo tempo equilibrato in cui i biancorossi hanno ben ovviato ai tentativi di fuga dei locali e sprecato due vantaggi, una ripresa scialba ed un avversario in forma maggiormente determinato a vincere il match, fanno sfumare il sogno Final Eight dei gaetani.
A nulla son bastate le reti di Lombardi e Bliznov (rispettivamente 9 e 7) e le parate di Randes che hanno evitato l’imbarcata nel secondo tempo: i brissinesi si sono imposti grazie alle intuizioni di Lazarevic e Basic e ad un esuberante Di Giulio, autore di sette marcature che hanno affondato la sua ex squadra.
I biancoverdi di Cutura “volano” così a Siena, dove dal 21 al 23 febbraio si terrà l’evento che assegnerà il trofeo iridato: ad attenderli il derby contro i campioni in carica della SSV Bozen.

📝 LA CRONACA
In otto minuti Brixen scappa sul 4-1 con Cutura e Lazarevic, ma al 14′ subisce la rimonta del Gaeta che con Gulam, Santinelli e Lombardi torna sul – 1 (5-4). Basic prova a rispianare la strada con la rete del 7-4 al 17′, ma la grinta dei biancorossi prevale tanto che con Bliznov e Lombardi impattano sul 7-7 appena due minuti dopo ed al 22′ si portano avanti con un sette metri realizzato proprio dal Rey. È Sarenac, ancora con una massima punizione, a rispondere al pareggio locale e sancire il 9-10 al 25′, prima che i brissinesi reagiscano, approfittando dell’esclusione di Gulam, e trovino il 12-10 al 28′. I pontini a 10 secondi dal termine avrebbero la possibilità di ripareggiare i conti, ma il tentativo di Sarenac termina a lato, mentre la conclusione disperata di Lazarevic sulla sirena trova l’angolino su cui Scavone non arriva ed il 13-11.
I primi tre minuti della ripresa sono un inferno: Di Giulio e Pivetta mettono le ali e fanno volare il Brixen sul 16-11. La reazione timida della MFoods Carburex spinge gli uomini di Onelli al massimo sul -3, ma il PalaLaghetto è una bolgia e galvanizza la truppa di Neuner che prende in mano le redini del gioco ed al 43′ fugge sul 23-16 con Basic. Un vantaggio che gli altoatesini sapranno amministrare fino al termine. Negli ultimi cinque minuti Onelli concede spazio a tutti gli effettivi, tra cui Panzarini che al 58′ realizza il primo gol stagionale. Gli risponde un minuto dopo Coppola per il 33-26, poi nulla sino al fischio finale.

⚽ IL TABELLINO
SSV Brixen – MFoods Carburex Gaeta 33-26 (13-11)
SSV BRIXEN: Basic 8, Brugger, Coppola 1, Cutura 5, Di Giulio 7, Dorfmann, Lazarevic 5, Mitterutzner, Muhlogger, Pfattner, Pivetta 4, Puntaier, Rossignoli, Schatzer, Wieland, Wierer. All. Neuner.
MFOODS CARBUREX GAETA: Bliznov 7, Bottino, Cascone 1, Ciccolella, Gulam 4, Lombardi 9, Panzarini 1, Ponticella, Randes, Santinelli 1, Sarenac 3, Scavone, Uttaro, Viggiano. All. Onelli.

🎙️ LA PAROLA A COACH ONELLI
“Abbiamo affrontato una big della Serie A1, tra le rose più in forma e complete, facendo un ottimo primo tempo e non concedendo molto. All’inizio del secondo tempo abbiamo subito un break che non abbiamo più saputo colmare sbagliando confusamente azioni in attacco. Loro andavano in contropiede e ci punivano, ma contro queste squadre non puoi permetterti ciò ed infatti non siamo più riusciti a recuperare! ”

Gianmarco Tiralongo
Area Comunicazione Gaeta Sporting Club 1970

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.