,

MFOODS CARBUREX GAETA STREPITOSA, LA BPF AFFONDA 21-26!

Successo strepitoso della MFoods Carburex Gaeta che sbaraglia i cugini dell’HC Fondi e conquista due punti in un palasport non pienissimo, ma caldissimo, coloratissimo, sempre all’insegna di un tifo molto corretto e forse sin troppo rumoroso, tanto da richiedere l’intervento del commissario di gara per contenere le emissioni sonore delle trombette biancorosse, le quali hanno creato una bolgia pazzesca all’interno dell’impianto ausone.
Un 21-26 netto che non lascia spazio a recriminazioni di sorta. Un match preparato nel minimo dettaglio da coach Onelli, sia dal punto di vista tattico, sia da quello psicologico, con i gaetani sempre attenti e concentrati, anche nei primissimi minuti di gioco quando era il Fondi a condurre la gara.
Ottima la prestazione dell’intero collettivo, sceso in campo con l’intenzione di ottenere il successo e dare continuità al processo di crescita ed alla striscia positiva iniziata sabato.
Una vittoria che segue infatti quella con Cologne ed instilla ancor di più nei biancorossi una forte dose di autostima e consapevolezza, fattori che in realtà non sono mai mancati nel corso della stagione (malgrado le otto sconfitte consecutive) e che adesso, col recupero degli infortunati e la disponibilità di tutti gli effettivi, emergono particolarmente, così come il valore di una squadra che non meritava assolutamente l’ultima posizione in classifica e nel giro di soli quattro giorni è risalita adesso al decimo posto.
Sugli scudi i due terzini Bliznov e Sarenac, trascinatori e leaders del gruppo, il cui ritorno in campo ha finalmente conferito quella marcia in più al roster pontino, oltre ad una maggior solidità difensiva.
Grande prova di maturità da parte di Randes, con il portiere alcamese che nei momenti più delicati ha protetto egregiamente la porta salvando il risultato.
Tra gli avversari, apparsi spenti ed apatici dal punto di vista del gioco, spicca la prestazione di Rosso, ultimo tra i suoi a mollare.
La MFoods Carburex Gaeta stacca in classifica Cologne, Eppan e Trieste ed aggancia al decimo posto proprio i cugini. Graduatoria sempre guidata dal Siena, a cui seguono le vittoriose Conversano e Brixen. Bolzano supera agevolmente Merano ed insidia Cassano, impegnato stasera a Sassari nel posticipo dell’undicesima giornata.

📝 LA CRONACA
Partenza a marchio rossoblu, con Leal a trascinare i suoi sul 3-1 dopo 8 minuti. Gaeta non ci sta ed in solamente quattro minuti mette la testa avanti con Sarenac (3-4). Rodolfo pareggia immediatamente dai sette metri e questa è l’ultima occasione in cui i fondani riusciranno a tenere il passo della MFoods Carburex che si spinge avanti con Gulam e poi prende letteralmente il volo con Lombardi che insacca meravigliosamente in conclusione aerea un assist di Bliznov che vale il 6-9!
I padroni di casa reagiscono ed al 21′ accorciano sino all’8-9 impensierendo gli ospiti. È una mera illusione, perché i bolidi di Bliznov e Sarenac in fase offensiva e le parate di un magistrale Randes trascinano il Gaeta sul +4 (9-13 al 27′). D’Ettorre, bandiera fondana, prova a tenere in gara i suoi con la rete del 10-13, risultato con cui si conclude il primo tempo, visto le conclusioni sbagliate da Sarenac e Rodolfo negli ultimi istanti di gioco.
Nella ripresa Randes si esalta su Zanghirati, poi è la traversa a dire di no a Pola, mentre Bliznov con freddezza non sbaglia, trafigge un inerme Soliani e ristabilisce le quattro lunghezze di vantaggio.
Rosso, migliore in campo per la compagine di coach De Santis, tiene vive le speranze dei padroni di casa, i quali poi nulla possono sulla magia di Lombardi (che in contropiede beffa Soliani con una girella dai sei metri) e sulle bordate di Sarenac e Bliznov, spine nel fianco degli avversari, che vanno a fissare il punteggio sul 13-18 al 39′.
Sale in cattedra Randes che in meno di 20 secondi prima alza energicamente la gamba e col piede dice di no all’ex compagno Marino dai sei metri, poi respinge il tentativo di Rosso, guadagnandosi l’ovazione di un infuocatissimo pubblico biancorosso.
Per tre minuti seguono errori da ambo le parti fin quando il guizzo di Santinelli al 43′ non segna il +6 sul tabellone (13-19).
Due reti di Rodolfo, tra cui una realizzata su un sette metri conquistato in ripartenza dopo la mancata concessione di un angolo alla MFoods Carburex Gaeta per la chiara deviazione di Rosso sul tiro di Gulam, riportano il Fondi sul -4, ma i soliti Sarenac e Bliznov riallungano, mentre è il contropiede di Lombardi a sancire il +6 al 21′ (16-22).
L’esclusione di Sarenac non pesa sull’economia del match, visto che Fondi non approfitta grosso modo della superiorità numerica.
Negli ultimi cinque minuti Bliznov e Lombardi accrescono lo score sul tabellino, Scavone chiude lo specchio a Rodolfo che fallisce l’esecuzione di un sette metri al 28′
L’ultima rete biancorossa la mette a segno Pantanella, che sfrutta l’assist di Cascone, scardina la difesa e conclude sul secondo palo dove Soliani non può arrivare. Grande soddisfazione per il giovane talento dello Sporting Club che riceve tutto l’affettuoso calore del già festante popolo biancorosso.
Subito dopo Marino segna il 21-26, a 10 secondi dal termine i gaetani sportivamente decidono di non infierire e si lasciano andare ad un sincero abbraccio ai propri avversari per poi raccogliere l’acclamazione dei propri tifosi.
Commovente a tal proposito anche un altro abbraccio, quello a fine match tra Panchito Lombardi e suo padre Pancho, venuto appositamente da La Plata per sostenere “l’extraterrestre”.
Entusiasmo alle stelle nel settore ospiti, ma non c’è tempo per esultare, perché sabato si torna a Fondi (stavolta in casa) per la terza gara in una settimana, quella contro Sassari.

🎙️ LA PAROLA A NIKOLAY BLIZNOV!
“Ringrazio tutti, siamo stati fantastici!
Ognuno di noi voleva vincere questa partita, siamo stati sempre uniti ed abbiamo giocato di squadra, ottenendo alla fine il successo. Ringrazio i miei compagni ed il mister, dobbiamo continuare così!
Ci toglieremo tante soddisfazioni, i tifosi ci sono stati vicini e mi hanno fatto emozionare con il loro show in tribuna. Li aspettiamo sabato per vincere un’altra battaglia!”

📊 GLI ALTRI RISULTATI
Merano-Bolzano 20-32
Conversano-Fasano 24-20
Eppan -Brixen 28-34
Trieste-Siena 29-30
Cologne – Pressano 19-25
Sassari-Cassano in programma oggi alle 18:30

Gianmarco Tiralongo
Area Comunicazione Gaeta Sporting Club 1970

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.